Cell +39 335.5644275
Cell +39 346.6706199

Alberto Aleotti
albertoaleotti.com | albertoaleotti.blogspot.it
giovedì 2 ottobre 2014 | Registrazione  Login | Sei qui : » Presentazione » Medicina Tradizionale Cinese
  Cerca
Condividi :                 
Introduzione alla Medicina Tradizionale Cinese MTC
Introduzione alla Medicina Tradizionale Cinese

Nonostante la sua origine sia ancora più lontana lo sviluppo e la diffusione della medicina tradizionale cinese sono principalmente legati al leggendario nome di Huangdi ( il famoso Imperatore Giallo), che nel libro classico “Huangdi neijing” (4°-3° secolo a.c.) la illustra e la descrive sotto forma di dialogo con il medico di corte Qi Bo.

Si tratta di una medicina globale, dialettica, basata sull’osservazione dalla relazione che intercorre tra uomo e natura. In questo trattato Qi Bo espone le leggi che regolano il cosmo, lo yin e lo yang, i 5 elementi, le loro applicazioni nel campo della fisiologia, della patologia, della diagnosi, del trattamento e della prevenzione delle malattie e in particolare illustra la ricerca dello stato di salute e dell’equilibrio psicofisico.

L’osservazione attenta dell’ambiente circostante e delle influenze sullo stato di salute attraverso l’esperienza diretta, ha portato alla scoperta di medicamenti, alimenti, erbe, rituali e tecniche mediche rivolti soprattutto al mantenimento dello stato di salute e dell’equilibrio di ogni singolo individuo, alla prevenzione delle malattie e al trattamento delle stesse nel rispetto della globalità della persona.

Secondo la MTC, l'intero cosmo é espressione di un principio fondamentale chiamato tao, origine, motore e fine di tutto ciò che esiste, onnipresente ma impercettibile e indefinibile. Tutto il creato e ogni essere vivente costituiscono emanazioni del tao , che si manifesta tramite l'azione di una forza di trasformazione e mutamento: il qi o soffio vitale, che alimenta ogni forma di vita, rappresenta la vibrazione vitale dell'universo e scorre incessantemente ovunque, in ogni aspetto della natura così come nell'uomo.
Il
 qi si esprime tramite l'attività dinamica di due forze o polarità primordiali, lo yin e lo yang, opposti ma complementari.

La medicina tradizionale cinese nasce quindi come medicina rurale, con un linguaggio e una diffusione popolare e legata a concezioni filosofiche molto antiche. E’ una terapia olistica, cioè un tipo di cura che intende la malattia come la disfunzione di un’entità viva, normalmente dotata di armonia. Essa considera la mente e il corpo come un’unità, che non può essere separata, la diagnosi del medico cinese pone al centro la persona e considera quasi tutte le malattie croniche come manifestazioni di una particolare debolezza dell’individuo, sostenendo che non possa esistere uno stesso rimedio per curare due persone anche se apparentemente affette dalla stessa malattia. Egli farà una diagnosi precisa del tipo di squilibrio che ha colpito il paziente e poi deciderà una terapia volta a migliorare la sua condizione di salute generale, cioè il suo benessere a livello non soltanto fisico, ma anche mentale e spirituale.

Un medico cinese nel 4° secolo a.c. diceva:

“la natura di ciascuno è diversa e lo sono le sue necessità.
Ecco perché i saggi di un tempo non prescrivevano mai lo stesso rimedio per tutti”

Possiamo perciò dedurre che l’equilibrio dell’uomo consiste nei corretti rapporti tra mente e corpo, funzioni e strutture, pensieri ed azioni, riposo e attività, ecc. Quando invece un aspetto prevale o soccombe rispetto al suo contrario, si verifica la malattia.

 

La Teoria dello Yin e dello Yang

TEORIA DELLO YIN – YANG

“Prima che il cielo e la terra prendessero forma, tutto era amorfo, vago, vuoto e confuso; chiamalo quindi il supremo inizio. La via si palesò nel tenue e trasparente; il tenue e trasparente generò spazio e tempo; spazio e tempo generarono il QI. Nel qi si palesò una sponda; ciò che era limpido e volatile si dissolse e divenne cielo; ciò che era pesante e torbido si addensò e divenne terra”. HUAINANZI

Da questo apparentemente semplice pensiero si comprende che per la MTC la nascita dell’universo viene descritta in cui da un insieme indifferenziato (l’UNO) si distinguono due opposti (il DUE) che generano tutte le forme ed i fenomeni (il TRE).

Yin e Yang rappresentano poli opposti ma complementari che ordinano l’esistente secondo categorie analogiche.

 Apri Scarica 'TEORIA DELLO YIN – YANG' PDF Completo Clicca qui

Anteprima

I Cinque Elementi
I CINQUE ELEMENTI

La teoria dello Yin e dello Yang da sola non bastava a spiegare la complessità dell’approccio teorico e pratico alla MTC.
Occorreva, sempre da un punto di vista analogico, un sistema di riferimento più ampio, che cogliesse tutte le mutazioni che avvengono. In effetti sarebbe più opportuno chiamare questa teoria “la teoria dei 5 movimenti” che dà un’idea del continuo ciclo di trasformazioni che avviene nel macrocosmo come nel microcosmo.

Ed è proprio dall’osservazione analogica di ciò che avviene in natura che si sostanzia la teoria dei cinque elementi.

Le stagioni, i giorni si susseguono in un ciclo continuo, che viene rappresentato anche in relazione al tempo ed allo spazio.

L’Est corrisponde al crescere dello yang, all’alba, alla primavera, all’esteriorizzazione, l’inizio del movimento, al legno che germoglia e cresce verso l’alto.

Il Sud è lo Yang massimo, il mezzogiorno, all’estate, al fuoco.

L’Ovest equivale al tramonto, all’autunno, al crescere dello Yin, la stagione della raccolta, all’interiorizzazione, al consolidamento e corrisponde al metallo.

Il nord coincide con la mezzanotte, con l’inverno, con la contrazione e la conservazione, con il movimento acqua.

Al centro di tutto questo c’è la terra, fulcro di ogni movimento, di ogni passaggio da una fase all’altra.

 

Apri Scarica 'i cinque elementi' PDF Completo Clicca qui

Anteprima

Identificazione delle sindromi

L’individuazione delle sindromi

L’operatore (sia esso un agopuntore, un massaggiatore TUINA, altro) cerca attraverso un’opportuna indagine di appurare le vere cause che stanno determinando uno o più problemi alla persona.
Innanzitutto si informa sulla familiarità a determinate patologie: poi su argomenti che solo in parte vengono tenuti nella dovuta considerazione dalla medicina occidentale (quanto meno nel loro insieme).
Dall’alimentazione, agli stili di vita (vizi compresi), all’osservazione del volto, del modo di camminare, di porsi, della vitalità espressa, osserva occhi, orecchie, si informa sullo stato di denti e gengive, la pelle, eventuali dolori articolari, osserva la lingua, sente i polsi, si informa sulla sete, su sudorazioni anomale, sull’alvo, le urine, sulla qualità del sonno, per le donne sul ciclo mestruale o sugli effetti di una menopausa.
Se ha subito interventi chirurgici, su quali farmaci eventualmente assume.
Ed altro ancora.

Tutto questo porta alla identificazione delle sindromi. Che cosa sono?

Consiste nel processo di identificazione della disarmonia che sta alla base di qualsiasi manifestazione clinica. Consente cioè contemporaneamente di individuare cause, effetti sulla persona e terapia da impostare, sia essa di agopuntura, farmacologia cinese massaggio (TUINA).
Alcuni esempi li troverete nella sezione consigli.


Per concludere.....
Per Concludere……


“Questo studio sperimentale, condotto presso la Tsukuba University of Technology, si prefiggeva di chiarire i meccanismi alla base degli effetti clinici del massaggio tradizionale indagando i cambiamenti nell’espressione genica in due soggetti di sesso femminile (soggetto A anni 58, soggetto B anni 55) dopo 40 minuti di massaggio su tutto il corpo attraverso i vestiti. Il controllo era costituito da rilevamenti effettuati sui medesimi soggetti dopo un riposo di 40 minuti trascorsi sul lettino senza essere massaggiati.
Prima e dopo il massaggio è stato effettuato un prelievo di sangue ed il campione è stato mediante microarray (matrice ad alta densità). Sono stati analizzati i geni la cui espressione fosse più che raddoppiata dopo il massaggio.
L’espressione genica su 41.000 geni è stata di 1256 geni per il soggetto A e 1778 per il soggetto B dopo il massaggio e rispettivamente 157 e 62 geni dopo il controllo.
I termini di Gene Ontology selezionati in entrambi i soggetti sono stati “risposta immunitaria” e “sistema immunitario” mentre nessun temine di Gene Ontology è stato selezionato durante il controllo.

Gli autori concludono che il massaggio tradizionale può influenzare la funzione immunitaria ed auspicano l’esecuzione di studi più estesi.”

Cosa significa tutto questo?

Che pur nella limitatezza del campione (lo studio è stato però ripetuto più volte) si è verificato che il massaggio induce, al di là del motivo per cui viene fatto (problemi articolari, intestinali, mestruali, emozionali, eccetera) oltre che intervenire sul problema trattato, induce una condizione di benessere generale.
Questo per il fatto che comunque va a regolare positivamente l’attività immunitaria o meglio ancora quella psico – neuro – endocrino – immunitaria.

Forse a qualcuno può sembrare poco…….


Eventi e News Bologna e Dintorni

Inaugurazioni Locali Autunno Inverno 2014 dove si Balla in Provincia di Ravenna
Inaugurazioni Locali Autunno Inverno 2014 dove si Balla in Provincia di Ravenna [...]

Bassa Romagna : ROMBI AGRICOLI 2014
A metà strada fra Bologna e Ravenna , nel confine fra i paesi di Lugo e S. Agata sul Santerno, il 28 Agosto 2014 avrà inizio la seconda edizione di ROMBI AGRICOLI che si svolgerà 28-29-30-31 agosto 2014 [...]

Ravenna : Villa Romana di Russi in festa, il 15 agosto 2014
Villa Romana di Russi in festa, il 15 agosto 2014 Dalle 17 alle 21, rievocatori in costume d'epoca illustrano mestieri, ricette e attività degli antichi romani. [...]

Faenza : Mei 26-27-28 Settembre 2014
Il Mei 2.0 dei 20 Anni dal 26 al 28 settembre 2014 a Faenza è dedicato a Roberto Freak Antoni, presente praticamente a ogni edizione del Mei in diversi modi e performance. Nel 2007 furono festeggiati i 30 anni degli Skiantos al Mei e il Mei lo premiò al Comune di Bologna per i suoi 30 anni di attività. [...]

Ricerche degli utenti sul Web : medicina tradizionale cinese

Menù di Navigazione - Consulta il sito

 
 

Alberto Aleotti Naturopata Iridologo - Segnalato da RomagnaNotte.com La Guida in Romagna e Riviera Romagnola Turismo e Spettacoli» Siti : Gestione Contenuti Ottimo video 1024x768px IE

Italiano